domenica 24 giugno 2012

Le pique nique, c'est fantastique.

L'estate non è proprio la stagione perfetta per un tea come si deve. Sarà per questo che, di solito, Mr Earl Grey preferisce ritirarsi nella sua tazza al fresco e aspettare temperature più miti per uscire allo scoperto. Il nostro beniamino però non ha fatto i conti con Miss Green Tea che invece adora stare all'aperto, prendere il sole e godere del bel tempo. E un vero gentiluomo può resistere a una bustina piena di voglia di fare con un cappellino così grazioso? Non può.
Dopo aver molto brontolato per le formiche, il caldo, l'afa, l'infida natura e la lunga passeggiata ha apparecchiato un perfetto pique nique lasciandosi andare a un mezzo sorriso.

Come sempre, un enorme grazie a Marta per la bellissima foto (e l'aiuto con la mise en place, vi assicuro, non banale) e un grazie anche alla mamma di Marta che ha conservato le mini mini meravigliose stoviglie che vedete nella foto, che non hanno subìto nessuna postproduzione, ma sono davvero così piccole ;)

5 commenti:

  1. vi invito a cercare l'origine della parola "pique-nique" e una volta trovata, mi sa che potrai cambiare il titolo della tua bellissima storia.
    A bientot.

    RispondiElimina
  2. Adorabile.
    A dir poco adorabile.

    RispondiElimina